La parola Yoga deriva dalla radice sanscrita yuj, che significa "unire" e che rappresenta anche l'unità o unicità. In termini spirituali questa unione viene descritta come l'unione della coscienza individuale con la coscienza universale.

I maestri ci segnalano che oggi, nel 21esimo secolo, si sta recuperando anche l'eredità spirituale, parte costituente e fondamentale dello Yoga. Questa disciplina si sta diffondendo sempre di più anche perché, nonostante il suo tema centrale rimanga l'obiettivo supremo di un percorso spirituale, la sua pratica consente di trarre benefici tangibili indipendentemente dagli obiettivi spirituali.


Benefici dello Yoga

Lo Yoga agisce su ogni aspetto della persona: fisico, mentale, emozionale, psichico e spirituale. È stato definito dai maestri come "la scienza del giusto vivere" e, come tale, inteso per essere incorporato nella vita quotidiana.

A un livello più pratico, lo Yoga è un mezzo per equilibrare e armonizzare il corpo, la mente e le emozioni, in grado di favorire l'equilibrio e la perfetta coordinazione di tutte le funzioni organiche e di mantenere uno stato di salute ottimale.

Il benessere viene perseguito attraverso la pratica di asana (posizioni), pranayama (controllo del respiro), mudra (controllo dell'energia), bandha (chiusure energetiche), shatkarma (tecniche di purificazione) e meditazione.

Attraverso il respiro e il lavoro sul corpo, lo Yoga coinvolge anche la dimensione mentale ed emozionale, portando integrazione ed armonia tra pensiero, parola ed azione. Proprio grazie alla sua azione equilibrante sui sistemi nervoso ed endocrino, uno dei risvolti più importanti di questa disciplina riguarda la purificazione e il rafforzamento fisico e mentale.

Le asana eliminano i disagi fisici e le tecniche di rilassamento aiutano a ritrovare riposo, pace e serenità. Lo Yoga è quindi un mezzo straordinario per mantenere salute e benessere di corpo e mente.

I principi di base dello Yoga forniscono anche uno strumento concreto per combattere il malessere sociale, fornendo alle persone un mezzo per connettersi con il proprio vero sé. Diventa un aiuto per raggiungere maggiore presenza e consapevolezza e per abbracciare un modo di vivere che coinvolga sia la realtà interiore che quella esteriore. Aumenta la capacità di attenzione e di concentrazione e potenzia vitalità e livelli di energia.

Perché praticare Yoga

Ogni volta che si comincia una sessione di Yoga, in piedi o seduti in Siddhasana sul tappetino, gli occhi si chiudono, si inizia a sentire il respiro dentro la colonna vertebrale e il mondo si ferma. Per tutta la durata della pratica, attraverso il movimento e il respiro, si può percepire il corpo che si apre e si integra con anima e mente. Passando da un'asana all'altra, si può sperimentare un senso profondo di salute, vitalità e armonia, e ogni pratica regala la sensazione di essersi rinnovati completamente.

Attraverso un percorso di apertura, studio e approfondimento, è possibile creare delle sequenze di esercizi particolari, che si traducono in una pratica completa e bilanciata, fluida ma intensa, in grado di rivitalizzare, fortificare e tonificare tutto il corpo, aumentandone la flessibilità.

Lo Yoga infatti consente di aprire le anche, le spalle e il cuore, riallineare la colonna vertebrale e riequilibrare tutte le catene muscolari, purificare e riossigenare tutti gli organi interni. Attiva anche profondamente la colonna vertebrale e conduce ad uno stato finale di meditazione profonda.

Oltre alle Asana, per una pratica efficiente è necessario anche l'apprendimento e lo sviluppo delle "chiavi" fondamentali per entrare e mantenere le posizioni in mondo ottimale. Ogni tipo di Yoga (dall'Ashtanga Yoga, al Vinyasa fino all'Hatha Yoga, la madre di tutti gli stili) consente di scoprire approcci e chiavi diverse e preziose, che possono aiutare a intuire i movimenti più adatti per coinvolgere specifiche catene muscolari e rendere la pratica più precisa e allo stesso tempo più fluida e più potente.

Lo Yoga è una forma di unione tra se stessi e l'universo. Una forma di presenza assoluta. È unione di corpo, mente e respiro. È soprattutto un percorso psico-fisico ed energetico, di allineamento, espressione ed espansione del corpo, dell'anima e della mente attraverso l'unione di movimento, respiro e silenzio. Ma è anche coraggio, forza, umiltà e flessibilità.




Was ist Yoga? Einfach erklärt

Yoga ist ein Wort aus dem indischen Sanskrit und bedeutet so viel wie "Einigung, Einheit und Harmonie". Yoga ist ein Überbegriff für viele körperliche und geistige Praktiken. Denn das, was sich die westliche Welt oftmals unter Yoga vorstellt, ist nur der Bruchteil einer der ältesten Wissenschaften der Welt, die den Menschen ganzheitlich betrachtet.
Ganzheitlich meint, dass der Mensch ein zu gleichen Teilen körperliches und geistiges Wesen ist. Schon die Reise zu einem Selbst, also Selbsterkenntnis, ist eine Form von Yoga. Ganz wesentlich geht es beim Yoga darum, sich von der Last des Alltags zu befreien. Damit sind Rückenschmerzen durch zu langes Sitzen am Schreibtisch genauso gemeint wie innere Unruhe durch zu viel Stress. Yoga bietet meditative Techniken, deren Fokus auf geistiger Konzentration liegt und körperliche Übungen, die unsere Kraft und Beweglichkeit verbessern.
Am besten veranschaulichen lässt sich der ganzheitliche Ansatz durch die vier Hauptbestandteile von Yoga:

  • Körperübungen (Asanas)

  • Atemübungen (Pranayama)

  • Konzentration und Sammlung (Meditation)

  • Entspannung und Regeneration

Für wen eignet sich Yoga? Was ist das beste Yoga für Anfänger?

Natürlich gibt es die Yoga-Überflieger. Frauen und Männer, die aus dem Stand in einen Handstand wechseln, die Beine hinter ihre Ohren und den Kopf zwischen die Füße klemmen können. Doch lassen Sie sich davon nicht abschrecken – diese Menschen, die wir von Instagram und Werbeplakaten kennen, praktizieren Yoga seit Jahren teilweise täglich. Daher nehmen wir es vorweg: Sie müssen das nicht.


Nach etwa einem Monat werden Sie seelische und körperliche Verbesserung, Entlastung und Erfolge empfinden. Mit Erfolgen meinen wir, dass Sie durch gezieltes Atmen ruhiger werden, Ihre Gedanken besser kontrollieren können, mehr Energie haben und sich generell stärker und beweglicher fühlen.


Kurzum: Yoga eignet sich wunderbar für Anfänger. Denn jeder fängt erst einmal damit an, auf einer Yogamatte zu sitzen und tief zu atmen. Wer (noch nicht) mit den Fingerspitzen den Boden berühren kann, findet sein ganz eigenes Tempo.